24.4.11

la mia creazione di Pasqua


Adoro le torte salate e la mia preferita è il casatiello napoletano. Mi piace da matti, potrei mangiarne a chili, così quest'anno ho deciso di farlo io... Come al solito ho leggermente modificato la ricetta. Eccola:
1 kg di farina
2 cubetti di lievito di birra
100 gr di strutto
400 gr di pancetta dolce tagliata a cubetti
400 gr di pecorino romano
5 uova

Mettere a fontana la farina sul piano di lavoro in modo da creare un buco al centro dove mettere lo strutto, il lievito stemperato precedentemente in un po' di acqua tiepida, un po' di sale e, per chi lo apprezza, pepe. Cominciate a impastare aggiungendo un po' di acqua calda in modo da formare una pasta morbida ed elastica. Lavoratela per un bel po', sbattendola sul piano di lavoro. Quando vi sembra impastata uniformemente mettetela per un paio d'ore a lievitare sotto un panno, in un luogo caldo. Dovrebbe diventare il doppio.
Nel frattempo tagliate la pancetta e il pecorino a cubetti.
Riprendete la pasta, staccatene un pezzo che userete poi per le decorazioni finali, impastatela ancora un pochino e stendetela cercando di formare un rettangolo dello spessore di 1 cm. Spargete lungo tutta la superficie pancetta e formaggio e cominciate ad arrotolare il lati lungo della pasta cercando di fare un rotolo ben stretto.
Passate un po' di strutto in una teglia tonda col buco in mezzo. Adagiatevi dentro il salame in modo da unire le estremità e chiuderle bene.
Lavate le uova e appoggiatele sulla ciambella. Con la pasta rimanente create 10 striscioline e mettetele a due a due, a croce, sulle uova per bloccarle.
Mettete per 10 minuti in forno pre riscaldato a 160 gradi e poi alzate a 170-180 gradi per altri 50 minuti.

Buon appetito! :)


2 commenti:

ornella ha detto...

Leggendo la tua ricetta, che non conoscevo, ho deciso che la provero' perchè davvero deve essere SQUISITA!
Un abbraccio ornella

Silvia ha detto...

E' davvero buonissima! Aspetto il tuo commento :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...