11.9.11

Creazioni in cucina... gli gnocchi!



Sabato mattina max e io siamo andati all'outlet di Vicolungo. Erano mesi che pensavamo a una fuga solo noi 2 a fare shopping e questo week end abbiamo deciso. I 3 porcellini sono stati con la nonna e via! Siamo partiti che ancora dormivano tutti e tre.
Erano anni che non facevo un po' di shopping senza urlare: lascia stare! Metti giù! No, non te lo prendo, non ti serve. Va bene, prendilo basta che la smetti...
Che mattinata! Tra le varie cose comprate un oggetto che puntavamo da quest'inverno, ma pernoi impossibile da trovare: lo schiacciapatate, quello che sembra un martello... quello scomodo ma bello :)
L'abbiamo trovato proprio lì!
Siamo tornati trionfanti col nostro pelapatate a casa e sono corsa a comprare... le patate! Questa mattina GNOCCHI!
Abbiamo coinvolto quasi tutta la famiglia, solo Edoardo e i gatti son stati dispensati. I bambini si sono divertiti un sacco e per loro , mangiare gli gnocchi fatti con le loro manine è stata una soddisfazione incredibile. La ricetta è facilissima.

1 Kg di patate (quelle apposta per fare gli gnocchi, se prendete quelle sbagliate vien fuori una colla tremenda)
1 uovo
300 gr di farina circa (ma dipende dalla qualità delle patate)

Fate bollire le patate fino a che, pungendole con la forchetta, non risultino morbide. Sbucciatele e schiacciatele col fantastico SCHIACCIAPATATE. cominciate a impastare le patate aggiungendo un po' di farina. Aggiungete l'uovo all'impasto e continuate a lavoralo con le mani aggiungendo la farina quando vedete che si appiccica alle mani e alla tavola. Non lavorate troppo a lungo l'impasto, più lo lavorate più la farina viene assorbita dalle patate. Rischiate di andare avanti tutto il giorno a impastare e aggiungere farina. Diciamo che il risultato finale deve essere una pasta morbida, compatta e non appiccicosa. A questo punto tagliate un pezzo di impasto e formate un salame lungo e stretto da tagliare a tocchettini non troppo grossi (le foto dovrebbero aiutarvi...).
Tocco finale... prendete una grattugia, giratela al contrario e passate i tocchettini di impasto schiacciandoli con il pollice.

Fate bollire dell'acqua, buttate un po' di gnocchi alla volta per evitare che si formi un unico gnocco gigante nella pentola durante la cottura. Quando gli gnocchi vengono a galla "pescateli" con una schiumarola. Conditeli come preferite.

Buon divertimento!

2 commenti:

PolvereDiStelle ha detto...

Non conoscevo il tuo blog,ma adesso che l'ho scoperto mi iscrivo volentieri!E' molto carino,mi piace!
Se ti va di dare un'occhiata al mio piccolo mondo,sei la benvenuta!Lo trovi qui!

Silvia ha detto...

Grazie :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...